Home » Benessere » Bagno turco

Bagno turco

Il bagno turco, o anche bagno di vapore, ha un’origine antichissima. Le prime tracce di una sua esistenza le troviamo addirittura nell’antico Egitto, Grecia e antica Roma. Sin dall’antichità è sempre stata una tecnica utilizzata per il rilassamento del corpo e dello spirito.
Il bagno turco, detto anche Hammam (dall’arabo “scaldare”), favorisce la purificazione della pelle, andando ad eliminare i grassi in eccesso nel nostro organismo, ma va ad agire anche a livello reumatico, calmando i dolori delle ossa o muscolari. Stimola inoltre la circolazione sanguigna, favorendo così la  rigenerazione completa del nostro fisico, oltre a donare una piacevole sensazione di relax.
I bagni di vapore Ragaglia sono dotati di una cabina realizzata in EPS classe “E”, disponibile in tre misure, rivestita con una guaina elastomerica, resistente all’acqua e al vapore. Dotate inoltre di un tetto, di una porta in alluminio anodizzato, vetro di sicurezza, un ceneriere e una maniglia in acciaio inox. Accessoriate  anche di panche rinforzate, doccia interna ad acqua fredda, due luci a LED e un diffusore di vapore in eco pietra.
Tutte le cabine possono essere personalizzate, in base alle esigenze del cliente, con diversi colori ed accessori opzionali, come l’aromaterapia, cromoterapia e musicoterapia.